investimenti immobiliari

Investire è riservato ai ricchi? 

Oggi non più perché grazie alla tecnologia è possibile investire piccole somme e i piccoli risparmi hanno le stesse opportunità dei grandi capitali.

Investire piccole somme può sembrare un’utopia. Oltre l’80% dei sottoscrittori di fondi comuni ha una ricchezza finanziaria che supera i 100.000 euro. Eppure, con qualche accorgimento e sfruttando le opportunità offerte, anche chi dispone di piccole somme può investire con successo.


Prima di riuscirci, cerchiamo di capire perché fino ad oggi investire piccole somme è stato inteso come un tabù per moltissimi piccoli risparmiatori. 

Vi sono innanzitutto delle ragioni di natura tecnica che riguardano gli strumenti finanziari.

 

Il vantaggio di investire piccole somme

Se però quest’azione diventasse un’abitudine? 

 

5€ alla settimana sono 20€ al mese e 260€ all’anno. Se qualcuno all’indomani dell’introduzione dell’euro, nel gennaio 2002, avesse iniziato a mettere da parte 5€ alla settimana, dopo 13 anni avrebbe accumulato 3.865€. 

Non male, come risultato di un’abitudine che è costato uno sforzo davvero minimo. 

Se questi stessi 5€ alla settimana, anziché essere infilati nel porcellino salvadanaio, fossero stati investiti sui mercati azionari globali (qui rappresentati dall’indice MSCI World), oggi il capitale a disposizione, tra somma dei risparmi accumulati e guadagni dati dall’andamento dei mercati sarebbe pari a 7.493€. A chi questo traguardo non sembrasse un granché basti pensare che se i 5 euro alla settimana fossero stati 10, il valore del capitale oggi sarebbe pari a 14.986€.

 

Dopo aver visto i miei corsi decidi Tu. 

Proseguire per la Tua strada, e non ci sentiremo piu’

 

QUINDI COSA ASPETTI ?

 

 

NON SEI ANCORA CONVINTO?

NON TI FIDI ANCORA DI ME?

LO COMPRENDO….

ALLORA PER CONOSCERSI MEGLIO